La pubblicità online con Google AdWords e Facebook Ads per promuovere la tua attività

Il novanta per cento del successo di qualsiasi prodotto o servizio sta nella sua promozione e marketing.
(Mark Victor Hansen)

Se hai deciso di intraprendere la strada imprenditoriale e di lanciare la tua attività, probabilmente hai già chiaro il valore della pubblicità. Sai bene che una campagna pubblicitaria ben fatta può determinare il successo di un prodotto o di un servizio. Non a caso, tutte le principali aziende del mondo sfruttano la pubblicità per far conoscere ed acquistare i loro prodotti o servizi.

Anche i prodotti già conosciuti e famosi, come ad esempio l’iPhone di Apple, utilizzano la pubblicità per sostenere ed incrementare le vendite.

La capacità di realizzare campagne pubblicitarie di successo può letteralmente determinare il successo o l’insuccesso di un’azienda, di un brand o di un prodotto.

digital advertising photo

Per capire come riuscire a realizzare pubblicità vincente, è innanzitutto bene ricordare che la pubblicità non è nient’altro che una forma di comunicazione. Per riuscire a fare della pubblicità efficace, dunque, è necessario riuscire ad esprimere e comunicare efficacemente l’essenza del brand in varie forme (visiva, scritta e orale). Riuscire a comunicare in maniera efficace con il proprio pubblico target, quindi, è una condizione necessaria per riuscire a fare una pubblicità vincente, su qualsiasi canale.

Prima della rivoluzione digitale, i canali e le forme pubblicitari erano esclusivamente quelli “analogici”. Prima degli anni 90, era possibile fare pubblicità nelle strade, tramite affissioni, volantini o cartelloni pubblicitari, in radio, in televisione e tramite il passaparola. Dagli anni 90, in poi, Internet si è aggiunto agli altri canali, offrendo una possibilità in più per fare pubblicità al proprio business.

Sebbene, anche su Internet valgano gli stessi principi che valgono sugli altri canali tradizionali, la pubblicità online ha dei punti di forza peculiari che non sono presenti su altri canali. Il primo di questi è certamente la maggiore misurabilità.

Si dice che Henry Ford, infatti, fosse solito ripetere che il 50% dei suoi investimenti pubblicitari fossero soldi buttati, il problema è che non sapeva quale 50%.

Questo, ovviamente, avviene perché la pubblicità tradizionale ha modalità di targeting e di misurazione limitate. Se voglio pubblicizzare la mia attività con un’affissione su un cartellone pubblicitario non posso mostrare il mio annuncio solo a chi potrebbe essere realmente interessato al mio prodotto/servizio e, soprattutto, non posso sapere se chi ha visto il mio annuncio è potenzialmente interessato o meno.

Grazie alle tecnologie web, invece, la pubblicità online ci permette di specificare un target davvero specifico e misurare il ritorno sull’investimento pubblicitario con maggiore precisione. Ovviamente, non è possibile, per limitazioni tecniche e di privacy, riuscire a misurare ogni singolo aspetto delle proprie campagne pubblicitarie, ma è comunque possibile riuscire ad ottimizzare la propria spesa e massimizzare i risultati per il proprio business.

E tu? Stai già facendo pubblicità online su Google AdWords, Facebook Ads o Amazon? Condividi le tue esperienze nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *